Canelli ospita la prima edizione di CanelliVinCanta: tre giorni di bollicine, buon cibo e tanta musica per celebrare le eccellenze e i talenti del territorio

Dal 15 al 17 giugno, Canelli (Asti) –  

 
TUTTO PRONTO PER “CANELLIVINCANTA”
Noemi e Orietta Berti sono le protagoniste dell’evento CanelliVinCanta,  seguiranno   musicisti del territorio e artisti di strada ad animare le vie del centro cittadino.

 

Noemi, con le sue intense tonalità italo-blues e Orietta Berti, il celebre ”usignuolo di Cavriago”, si esibiranno rispettivamente le sere di sabato 16 e domenica 17 giugno in due indimenticabili concerti gratuiti.

 

Street food, artigianato, incontri culturali e degustazioni coinvolgeranno il grande pubblico della nuova manifestazione voluta dall’Enoteca regionale di Canelli e  dell’Astesana, dal Comune di Canelli e dal Consorzio per la tutela dell’Asti D.O.C.G., in collaborazione con le storiche case spumantiere Bosca, Gancia e Coppo e con la Fondazione CR Asti.

 

La Capitale dello Spumante, con il suo affascinante abitato e le colline Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco, diventa luogo di aggregazione culturale e sociale dove il pubblico può gustare le eccellenze della tradizione gastronomica, regionale e divertirsi con una proposta artistica decisamente frizzante.

CanelliVinCanta, inizia ufficialmente venerdì 15 giugno alle 18,30 con l’apertura in via Giuliani dei truck di street food e in Via Roma del mercato dell’artigianato.

Alle ore 18,30 iniziano le visite gratuite, delle celebri Cattedrali Sotterranee Bosca, Patrimonio  Mondiale Unesco: un’esperienza decisamente unica attraverso gallerie, navate e saloni ipogei impregnati di mistero e storia (visite fino alle 20,30, ingresso Cantine Bosca, Via Giuliani 23).  Le visite continueranno anche nella giornata di sabato 16 giugno (orario continuato 10-20,30) e di domenica 17 (orario continuato 10-19). Dalle ore 19 alle 19,30, le Cantine Bosca proporranno una degustazione gratuita di Asti Secco, per chi ancora non conosce questo nuovissimo spumante pensato per l’aperitivo.

 

Dalle 20,30 si entrerà nel cuore della festa con la musica dal vivo in Piazza Amedeo D’Aosta. A scaldare l’atmosfera, infatti, ci saranno i My Foolish Heart, gruppo di Cortanze (Asti) che con repertorio blues al pop, intratterrà il pubblico fino alle 21,30 quando saliranno sul palco “GliSplendidi”: la cover band ufficiale di Jovanotti che suonerà i pezzi più amati del cantautore, rapper e dj.

 

Sabato 16 giugno, alle ore 10.30, aprono gli stand del mercato e alle ore 12 dei truck di street food che reinventeranno le ricette della tradizione in forma innovativa, sorprendente, pratica e soprattutto gustosa.

Nella giornata di sabato aprono al pubblico anche le Cantine Coppo, cinquemila mq di sale ipogee Patrimonio Mondiale Unesco, visitabili anche domenica 17 giugno.

Casa Coppo propone un percorso articolato in 7 stazioni, per presentare la storia e la produzione dell’azienda, con approfondimenti sui vitigni del Piemonte, la conduzione dei vigneti e i metodi tradizionali di vinificazione. Le visite sono a pagamento, è necessaria la prenotazione (tel. 0141-823146, mail visit@coppo.it) ed è possibile scegliere fra tre differenti formule di visita, per personalizzare e rendere più esclusiva la propria esperienza (a partire da 20 euro a persona).
In piazza Amedeo D’Aosta, dalle ore 10,30 alle 12,30, il giornalista televisivo Beppe  Gandolfo (Mediaset), condurrà l’Arena dei Talenti, un incontro con personalità di spicco di Canelli, che portano il nome della Città nel mondo e che si racconteranno al pubblico.

Tra gli ospiti attesi: l’attore Andrea Bosca, noto volto televisivo, nato e  cresciuto a Canelli, dove torna per dare un occhio alla sua amata vigna di famiglia; Luca Pio, chirurgo pediatra e presidente del Gruppo dei giovani chirurghi pediatrici Europei, che a Canelli ha coltivato la sua passione per l’enologia.

Stefano Sandrone, neuroscienziato canellese doc e oggi vicepresidente della sezione storica della American Academy of Neurology; Andrea D. Rivera, biologo che ha iniziato la sua esperienza come enotecnico presso le Cantine Gancia per poi  appassionarsi di neuroscienze e divenire ricercatore presso l’Università di Portsmouth (UK) , illustrando i suoi studi a Westminster.

Enrico Marmo, lo chef artefice della rinascita del celebre ristorante “I Balzi Rossi” di Ventimiglia, nel cui menu si lasciano scorgere con garbo le origini canellesi di Enrico.

Il racconto proseguirà nel pomeriggio, alle 17, presso la Sala delle Stelle del Municipio, dove sono in programma tre conferenze moderate dal manager canellese Giovanni Vassallo: “Tra Moscato e Champagne: un viaggio attraverso la chirurgia pediatrica”, con Luca Pio; “Neuroscienze tra passato e futuro”, con Stefano Sandrone; “La mielina e la sostanza bianca del cervello: che cosa sono e perchè sono importanti?”, con Andrea D. Rivera.

 

Frank&Tina Gipsy Circus Family, dalle ore 16, spettacolo itinerante nelle vie del centro, che incanterà grandi e piccini con numeri acrobatici, equilibrismi e giocoleria. E ancora, tanti giochi, palloncini e musica attenderanno i più piccoli in piazza Amedeo D’Aosta, dove le famiglie troveranno un punto di animazione.

 

Domenica 17 giugno, dalle 10,30, aspettano i visitatori  le bancarelle del mercato dell’artigianato e dalle ore 12 è possibile gustare le proposte dei truck di street food. In Piazza Amedeo D’Aosta, alle ore 10,30, l’atteso incontro con Mario Giordano (giornalista televisivo e direttore del TG4), talento canellese che sarà ospite dell’Arena dei Talenti dove presenterà al pubblico il suo ultimo libro “Avvoltoi. L’Italia muore e loro si arricchiscono” (Mondadori editore).

 

A partire dalle ore 10,30 fino alle 18,30, aprono anche le storiche Cantine di Casa Gancia, Patrimonio Mondiale Unesco (ingresso in Corso Libertà 66) per visite guidate gratuite nelle loro spettacolari sale sotterranee scavate nel tufo: un viaggio nella storia e nei segreti dello spumante alla scoperta di una delle case viti-vinicole più importanti del Belpaese. Nel pomeriggio, dalle ore 16 torneranno gli artisti del Frank&Tina Gipsy Family Circus, con il loro spettacolo itinerante, e riaprirà il punto animazione per i più piccini, in Piazza Amedeo D’Aosta.

 
Alle ore 18,30, il pubblico è coinvolto nell’evento più atteso della giornata: le Cantine di Casa Gancia ospitano la familiare Orietta Berti per un indimenticabile concerto gratuito, dove la cantante si esibirà nei pezzi che più l’hanno fatta amare. Le storiche cantine offriranno anche una degustazione delle tipologie più rappresentative dell’azienda. Dalle ore 20, in piazza Amedeo D’Aosta, la festa proseguirà fino a tardi con il Dj set di Jhonny Manfredi e tanta animazione sul palco.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements