LA STRADA DEL BAROLO CELEBRA LA NUOVA ANNATA DEL “RE DEI VINI”

Il 27 maggio 2017, Roddi (Cuneo) –

È tutto pronto a Roddi (Cuneo) per “Io, Barolo – la nuit”, evento organizzato per il quinto anno consecutivo dalla Strada del Barolo e dedicato alla nuova annata del Barolo. Nel suggestivo appuntamento della primavera di Langa, protagonisti saranno i produttori, che con il loro lavoro continuano a rendere grande il “Re dei Vini”.

 

Gli enoappassionati avranno la possibilità di degustare più di trenta diverse etichette di Barolo: Fratelli Alessandria, Cascina Amalia, Boasso, Bric Cenciurio, Broccardo, Cadia, Cagliero, Cascina del Monastero, Cascina Sòt, Ciabot Berton, Costa di Bussia Tenuta Arnulfo, Crissante Alessandria, Diego Morra, Diego Pressenda La Torricella, Franco Conterno, Fratelli Serio & Battista Borgogno, Gigi Rosso, Josetta Saffirio, La Biòca, Le Strette, Marchesi di Barolo, Monchiero, Negretti, Olivero Mario, Palladino, Podere Ruggeri Corsini, Rizieri, Silvano Bolmida, Sordo, Sukula, Terre del Barolo.

L’evento si apre alle ore 18.30 con la degustazione tematica dedicata al Barolo 2013 dei soci della Strada del Barolo: i produttori presenteranno i loro vini e ne illustreranno personalmente caratteristiche e peculiarità. Ogni partecipante riceverà un calice da portare a casa come ricordo della serata e un coupon che gli consentirà di effettuare la visita a una delle cantine presenti all’evento, con uno sconto del 10% su eventuali acquisti.

In piazza Umberto I, per tutta la serata, altri vini di Langa saranno serviti in abbinamento a una selezione di prodotti tipici del territorio.

Si potranno acquistare singoli piatti insieme ai vini rossi importanti e freschi bianchi. Dalle ore19, partirà l’intrattenimento musicale con il trio jazz Moondogs, formazione composta dal contrabbassista Giovanni Sanguineti, dal chitarrista Filippo Cosentino e dal batterista Lucrezio de Seta.

Saranno proposte anche due iniziative collaterali:

  • Wine Tasting Experience® condotta dal sommelier Sando Minella con degustazione di una selezione di vini piemontesi abbinati a prodotti agroalimentari di eccellenza (ore 17.30 in italiano; 30 posti disponibili / ore 20 in inglese; 15 posti disponibili)
  • Barolo Orienteering” condotta da Andrea Zarattini di Wine Zone (ore 20; 30 posti disponibili), degustazione di Barolo che fornirà ai partecipanti le coordinate per riconoscere un territorio in un bicchiere, restando comodamente seduti.

 

L’evento è organizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, con il patrocinio dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato e grazie alla collaborazione di Comune e Pro Loco di Roddi e Turismo in Langa.

Durante l’intera giornata sarà inoltre possibile visitare la mostra “Tra Vino e Colore“, allestita dal gruppo “Arte a Modo Mio” di Cascina Aquilone Onlus al Castello di Roddi, con il patrocinio di Comune di Roddi, Barolo&Castle Foundation e Strada del Barolo e grandi vini di Langa.

Un percorso tra vino e colori, un ciclo di opere nate dall’interazione tra le ragazze della Fondazione Cascina Aquilone Onlus di Roddi, coordinate dalla terapista Elena Vecchi. La mostra resterà aperta tutti i weekend di maggio dalle 14.30 alle 18.30.

Advertisements