Il 23 ottobre 2016, Torino –

Dalle ore 11 alle ore 20, al Jazz Club di piazzale Valdo Fusi, ci sarà la seconda edizione di Torino Beve Bene, con oltre 30 produttori di vino naturale, birra artigianale e prodotti gastronomici

Torino Beve Bene apre la seconda edizione con  nuovi produttori e cantine. Un banco dedicato alla distribuzione Les Caves de Pyrene, con una selezione di vini e produttori presenti come Elisabetta Foradori, Fabrizio Iuli, Cascina Roccalini e, da confermare, Ezio Cerruti.

Il gruppo dei Vignaioli Piacentini partecipa all’evento: Casé, Croci, Denavolo, La Stoppa, Il Poggio e Montesissa Emilio. E ancora elenchiamo i Rindaldi, Tenuta Grillo e Cantine Valpane.

Ritorna la nutrita schiera di produttori che l’anno scorso hanno dato vita e gusto all’evento quali: ‘A VitaCa’ dei ZagoCarussin (con vino e birra Clandestino), Cantine del Castello ContiLa Raia, Marca di San MicheleAndrea OcchipintiPiccolo Bacco dei QuaroniRadici e Filari (Simone Roveglia), Teobaldo RivellaRocche del GattoRocco di Carpeneto, Terpin, Andrea TirelliZidarich. Banco fornitissimo riservato al Consorzio dei Vignaioli Biodinamici, con Vigneto San Vito, Masiero, De Fermo, Lassaigne, Ruppert-Leroy, Giboulot, Chateau de la Selve.

Al di fuori del mondo del vino le Birre Ofelia, i mieli San Lorenzo e 2 produttori artigianali di salumi e formaggi. Piccolo spazio riservato all’artigianato con una vetreria artistica e prodotti di cosmesi biologici derivati dall’uva. Il catering è a cura di Sodo, l’enoteca con mescita di via Bodoni 5.

Prezzo del biglietto 12 euro 

 

 

 

 

Advertisements