festival_gastronomici_carnevale

 

 

Dal 24 – 25 -26 e 31 gennaio al 1 e 2 febbraio 2014, Biella Fiere –

 

I cibi tradizionali e popolari del carnevale piemontese –

Fagiolata, panissa, piatto freddo con ciccioli, lardo, paletta biellese, salame cotto e salame crudo, frisse (grive) e salsiccetta con le rape, costine con polenta, reale di capocollo (coppa) con polenta, braciole alla mugnaia, stinco alla birra e miele di castagno con la verza, con accompagnamento di vini e birre del territorio.

I pomeriggi di sabato e di domenica saranno dedicati ai bambini con merende, giochi, maschere, balli e dolci speciali della tradizione carnevalesca: bugie, frittelle, bale d’ors (krapfen). 

La sera di sabato 1 febbraio alle ore 21, Beppe Pellitteri e alcuni dei suoi attori presenteranno al pubblico una selezione delle più efficaci e divertenti interpretazioni dei primi trent’anni del “Processo del Babi” nella versione del bravo e caustico showman.

Rappresentato per la prima volta nel 1926 in Piazza Fiume, il “Processo del babi” è il momento più alto, spettacolare e distintivo del Carnevale biellese. Il processo si conclude con il falò delle vanità del “batrace”. Beppe Pellitteri dal 1984 è autore, regista ed interprete (con la propria compagnia teatrale), della rappresentazione “Processo del babi” la sintesi in satira delle malefatte e dei tic della classe dirigente sbeffeggiata e derisa da una “voce della verità”.
Trent’anni di fatti e misfatti della comunità biellese e di quella nazionale in chiave satirica.

INGRESSO LIBERO
ORARI
Venerdì dalle ore 19 alle 23
Sabato e Domenica dalle ore 11 alle ore 23

Carnevale dei bambini: dalle ore 15 alle ore 19

INFORMAZIONI: BIELLA FIERE – Via Cavour 110, GAGLIANICO (BI) – Tel. 335 666706

www.biellafiere.com

Advertisements