fondazione_05

Il 30 luglio 2013, Quart (Aosta) –

JARDIN DE L’ANGE ATELIER, LA BELLEZZA E LE VIRTÙ DELLA VALLE D’AOSTA
DALLE PIANTE OFFICINALI DELLA TRADIZIONE VALDOSTANA AI COSMETICI DI MONTAGNA –

Institut Agricole Régional e Fondazione Ollignan: ricerca e solidarietà.
Partecipano i relatori:
RENÉ BENZO
DOTT. ANDREA NICOLA
D.SSA CATERINA CIANCAMERLA

La Fondazione “Sistema Ollignan Onlus”, della Regione Autonoma Valle d’Aosta, è stata istituita con Legge Regionale n.43 del 20 dicembre 2010.  La Fondazione Ollignan, nasce nel 1999, per iniziativa dell’Associazione Valdostana Famiglie Portatori di Handicap, dell’Institut Agricole Régional e della Regione Autonoma Valle d’Aosta, con lo scopo di gestire un Centro agricolo per diversamente abili.

Il Centro agricolo, nel villaggio di Ollignan, località nel territorio del comune di Quart, ha iniziato la sua attività nel 2001, sulla base di una convenzione che disciplina i rapporti con i servizi sociali regionali. Dal 2006, la Fondazione è stata riconosciuta quale Organizzazione non lucrativa di utilità sociale.

La finalità e le attività del Centro agricolo consistono nell’offerta di inserimento lavorativo e nello svolgimento di attività occupazionali ed educative per i diversamente abili. La superficie coltivata è di circa 3 ettari,  7000 metri quadri coltivati ad orto, patate, segale e granoturco, si pratica la viticoltura, l’apicoltura e si allevano galline ovaiole. Dallo scorso anno, la coltivazione delle piante officinali quali calendula, rosmarino, salvia, camomilla e lavanda, con l’obiettivo di ricavarne l’olio essenziale necessario alla creazione di una linea cosmetica.

Il Centro agricolo è un occasione di avviare il processo di socializzazione e di crescita umana agli studenti che frequentano le scuole superiori con un Piano Educativo Individualizzato. Tale accompagnamento viene attuato mediante modalità che hanno lo scopo di far evolvere gradualmente nei ragazzi il senso di responsabilità, l’autonomia, l’autostima, il rispetto dell’altro ponendo particolare attenzione all'”educazione al rispetto” delle persone (adulti, coetanei…) degli spazi e dei tempi che regolano la vita sociale e comunitaria.

Operano 8 dipendenti di cui: 3 operai agricoli coordinati da un perito agrario che accompagnano gli utenti nelle attività agricole, una cuoca si occupa della cucina, con la collaborazione quotidiana di alcuni utenti, due educatrici professionali supervisionano e garantiscono il raggiungimento delle finalità educative, dei progetti individualizzati e mantengono i rapporti con le famiglie e con le équipe socio/sanitarie di riferimento per ciascun utente.

fondazione_06

Tutte le informazioni sul sito web:

www.sistemaollignan.it

Advertisements