21110_188935937926226_829881495_n
Il 30 giugno 2013, Farigliano  (Cuneo) –
Nel paese di Farigliano,  la “Camminata del Gusto”, domenica 30 giugno, a partire dalle ore 9 alle alle 17, l’itinerario della Camminata del Gusto si snoderà nelle campagne fariglianesi, con numerose tappe nelle aziende agricole con degustazioni di prodotti tipici dell’enogastronomia locale. Dieci tappe eno-gastronomiche alla riscoperta dei piatti della cucina tipica langarola, e degustazione del vino prodotto nelle cascine.
Camminata del Gusto, la tradizionale passeggiata eno-gastronomica tra i profumi, sapori e colori nello stupendo paesaggio delle colline Fariglianesi, per scoprire le bellezze del paesaggio delle colline langarole, della natura ancora incontaminata e degli edifici storici del centro storico di Farigliano, cittadina che sorge lungo il corso del fiume Tanaro.
 
I prodotti della terra per la preparazione dei piatti tipici delle Langhe: la pasta fatta in casa, i tajarin, le tagliatelle tipiche del Piemonte e i ravioli al plin, chiamati così per il modo in cui sono prodotti, fanno parte di una lunga tradizione del territorio che si è trasmessa fino ai giorni nostri.
Un altro piatto che, originariamente, era consumato dagli strati più poveri della popolazione è la cisrà, una minestra di ceci e trippe che, ancora oggi,è usanza prepararla per le feste.
La carne è prodotta negli allevamenti della zona, il bollito è accompagnato con una grande varietà di salse.  La cugnà, è la tipica marmellata confezionata con mosto di vino Dolcetto, mele cotogne e nocciole, ottima da accostare ai formaggi prodotti in zona. La celebre nocciola tonda gentile delle Langhe, impiegata per la produzione di biscotti, torte e specialità tipiche piemontesi.

La Pro Loco mette a disposizione un servizio di navetta tra le tappe per permettere proprio a tutti di partecipare alla manifestazione.

Informazioni: www.cuneoholiday.it

Advertisements