Il Trenino nei Giardini (1)

 

Dal 1° marzo al 30 giugno 2013 a Venaria Reale (Torino) –

 
L’ingresso alla Reggia di Venaria e ai Giardini di Venaria è gratuito per tutte le scuole di ogni ordine e grado.
Le classi possono visitare lo straordinario patrimonio storico-naturalistico della Reggia, dei Giardini e del Parco La Mandria, scegliendo tra visite guidate, itinerari tematici, incontri con esperti, laboratori, attività ludiche, differenziati per età e per area tematica.

 

I Servizi Educativi propongono alle scuole, incontri con storici dell’arte, architetti e agronomi. Gli incontri organizzati direttamente nelle sale della Reggia e delle mostre o negli spazi dei Giardini rappresentano un’occasione di confronto con professionisti e studiosi e un’opportunità di approfondimento attraverso il contatto diretto con le opere.

 

La Penna Magica, è uno strumento interattivo e nuovo, guida i bambini dai 7 agli 11 anni, alla scoperta della Reggia e dei Giardini. Una mappa appositamente realizzata aiuta ad orientarsi negli immensi spazi settecenteschi, utilizzando la penna sugli “smile”colorati, inizia il racconto. Descrizioni per imparare a guardare le decorazioni e l’architettura, un po’ di storia per comprendere al meglio il luogo, simpatici quiz a risposta multipla per mantenere viva l’attenzione,e qualche aneddoto sulla vita di corte. (Costo: 3,00 euro a bambino, minimo 15 partecipanti)

 

La Freccia di Diana, il trenino che accompagna i visitatori di tutte le età alla scoperta del Parco Basso della Reggia. Durante il percorso una voce narrante illustra i luoghi più significativi, parte dal perimetro della Peschiera per arrivare al Giardino delle Sculture Fluide del maestro Giuseppe Penone, ai resti dell’imponente Fontana dell’Ercole, prosegue lungo la grande Allea centrale fino all’estremità opposta dei Giardini, dove si trovano le fondamenta del fiabesco Tempio di Diana. Da qui si fa ritorno costeggiando i 10 ettari degli orti e frutteti del Potager Royal, il più grande d’Italia. (Costo: 3,00 euro a bambino, gratuito per accompagnatori)

 

Nell’incanto dei Giardini sorge una costruzione fiabesca, il Fantacasino, dedicato al gioco e allo svago, tutto in legno, dal quale si affacciano magici animali, mentre all’interno e tutto intorno si trovano divertenti macchine da gioco. (Costo gratuito)
I Giardini e gli Orti della Reggia e il Parco della Mandria, scoprire la natura e il valore del territorio.

Per la scuola primaria:

  • Forma, colore e gusto, Le stagioni nell’orto del re, laboratori di educazione sensoriale 
  • Dal seme al frutto, attività di orticoltura
  • Il Torneo dei Fiori, attività ludica di scoperta dei Giardini della Reggia
  • Paesaggi a confronto, il Giardino, gli Orti, itinerario alla scoperta di ambienti differenti

Per la scuola secondaria:

  • Paesaggi a confronto, il Giardino, gli Orti, itinerario alla scoperta di ambienti differenti
  • Ad ognuno un compito, attività ludica per comprendere il valore della biodiversità

Storia e storie, leggere la Storia attraverso un documento straordinario, la Reggia, i suoi ambienti, il suo recupero.

Per la scuola primaria:

  • Un giorno a corte, percorso teatrale in collaborazione con La Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani
  • Il gioco al tempo dei Principi, laboratorio di costruzione di giochi

Per la scuola secondaria:

  • Dalla Reggia al Teatro Regio, la giornata della corte a suon di musica. Visita e conversazione musicale in collaborazione con il Teatro Regio di Torino

ragazziallaReggia1

VISITE TEMATICHE e LABORATORI:


Architettura e Paesaggio
Interpretare la magnificenza della Reggia, i suoi Giardini e il paesaggio attraverso i concetti di spazio, forma, linea, luce.

Per la scuola primaria:

  • lo spazio, i volumi, la luce, Muoversi nel paesaggio, attività di orientamento nello spazio

Per la scuola secondaria:

  • Il potere si rappresenta, la Città, la Reggia, i Giardini, itinerario tematico

Arte e Decorazione
Conoscere l’arte del Barocco attraverso affreschi, stucchi, ritratti e oggetti preziosi e Incontrare l’arte contemporanea nelle installazioni di Giuseppe Penone, Peter Greenaway e Brian Eno

Per a scuola primaria:

  • I saloni si vestono di ghirlande e conchiglie, laboratorio di sperimentazione del gesso in collaborazione con la Gipsoteca della Venaria Reale

Per la scuola secondaria:

  • Glossario visivo di forme barocche, itinerario fotografico
  • Artisti contemporanei, itinerario tematico
  • Una Reggia per lo Stato assoluto, il cerimoniale di corte nei saloni della Venaria, itinerario tematico

 

Gli Incontri con esperti, ogni giovedì, a partire dal 14 marzo 

Gli incontri con gli esperti sono gratuiti, è necessaria la prenotazione.

In Reggia:

14 marzo, ore 11
Sala di Diana, Storie di Diana, a cura di Clara Goria, Centro Studi, La Venaria Reale

4 Aprile, ore 11
La Sacrestia di Sant’Uberto, a cura di Silvia Ghisotti, Responsabile Ufficio Conservazione beni mobili, La Venaria Reale

18 Aprile, ore 11
Galleria Grande, lo spazio e il cerimoniale di corte, a cura di Tomaso Ricardi di Netro, Responsabile Mostre, La Venaria Reale

Negli Orti e nei Giardini, in collaborazione con I Produttori del Paniere della Provincia di Torino

7 marzo e 21 marzo 2013, dalle 10 alle 13
Piante in fiore. Semine e fioriture

11 aprile e 18 aprile 2013, dalle 10 alle 13
Piante in fiori. Semine e fioriture

9 maggio e 23 maggio 2013 dalle 10 alle 13
Fioriture e prime raccolte

6 giugno 2013 dalle 10 alle 13
La Raccolta. Frutta e ortaggi

 

 TARIFFE

Ingressi gratuiti per Reggia e Giardini
Ingressi mostre: 4 euro a partecipante

Visite guidate e tematiche:
Reggia 90 euro a gruppo (max 28 partecipanti)
Giardini 60 euro a gruppo (max 28 partecipanti)
Reggia + Giardini 140,00 (max 28 partecipanti)
Mostre: 60 euro a gruppo (max 28 partecipanti)

Attività di laboratorio (da abbinare alla visita guida):
30 euro a gruppo (max 28 partecipanti)

Informazioni, costi e prenotazioni

tel. +39 011 4992355 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 17)
prenotazioneservizieducativi@lavenariareale.it

Accessibilità
La Reggia è accessibile ai disabili motori e offre supporti alla visita per non udenti e non vedenti sono a disposizione su prenotazione.

Dove mangiare
La Reggia dispone di molte aree picnic attrezzate e di servizi di ristorazione di alto livello a costi contenuti.
Le scuole possono prenotare il pasto presso il Patio dei Giardini (tel. +39 011 4992355); oppure consumare il proprio pranzo al sacco nei Giardini, nei pressi del bar-gelateria Chiosco delle Rose, oppure al coperto presso Gli Arconi dove i posti a sedere non sono prenotabili (si consiglia di chiedere informazioni al momento dell’ingresso).

Per informazioni e prenotazioni per le Scuole:         foto veReale

tel. +39 011 4992355 – www.lavenaria.it

 

scritto da TizianaTesio

 

Advertisements